COLFERT.COM

In vigore dal 1° agosto la nuova Direttiva Tecnica di CasaClima


La nuova Direttiva Tecnica CasaClima, che entrerà in vigore il 1° agosto 2011, rappresenta la linea guida che ha il compito di standardizzare le regole di calcolo, esecuzione e controllo relative alla classificazione CasaClima e rappresenta il riferimento per ogni certificazione energetica svolta sia dall'Agenzia CasaClima di Bolzano che dagli Enti convenzionati con l'Agenzia che riconoscono come valido il suo protocollo di certificazione. Fino al 31 ottobre 2011 sarà comunque possibile inoltrare ancora richieste di certificazione seguendo la direttiva tecnica precedente risalente al marzo 2010.

La direttiva 2011 risulta notevolmente ampliata ed arricchita rispetto a quella del 2010 (consta di 66 pagine, più del doppio dell'edizione precedente), specialmente nelle metodologie di calcolo.
In relazione alla polemica sulle finestre in pvc e Agenzia CasaClima, di cui abbiamo dato conto tra le news del sito colfert, non vi sono riferimenti di alcun genere a questo materiale, se non dei riferimenti strettamente tecnici che riguardano i coefficienti di trasmittanza termica Uf, segno che la polemica sembra smorzarsi con l'apparizione di questa direttiva tecnica.

Secondo quanto riportato da GuidaFinestra, un riferimento ai materiali per serramenti rimane vivo all'interno del protocollo CasaClima Nature che rappresenta la valutazione quantitativa dell'impatto ambientale dei materiali utilizzati per la costruzione dell'edificio e una valutazione dell'impatto idrico dell'edificio. Al punto 2.2 della direttiva tecnica CasaClima Nature (che risale al marzo 2010) si vieta l'impiego di legni tropicali mentre non si esclude l'uso di prodotti in pvc, come i serramenti, che però vengono penalizzati fino a 50 punti nel punteggio complessivo che permette l'accesso alla classificazione.

Clicca qui per scaricare il il pdf del protocollo CasaClima Natura