COLFERT.COM

Ecobonus 65%: Renzi favorevole alla conferma dell'ecobonus per il 2017

Renzi apre alla proroga dell'agevolazione per creare una nuova mentalità nel mercato delle costruzioni, nell'ottica della prevenzione antisismica

Il bonus del 65% per l'efficienza energetica in edilizia sarà prorogato anche per il 2017. È quanto ha dichiarato il Presidente del Consiglio Matteo Renzi nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi sulla ricostruzione dopo il terremoto in Umbria e Marche. L'agevolazione fiscale riguarda infatti anche l'adeguamento antisismico degli edifici, aspetto sul quale il Governo intende puntare per dare un concreto incentivo alla prevenzione. Con il progetto Casa Italia, per il quale è atteso un Decreto nei prossimi giorni, si vuole infatti creare un cambio di mentalità da qui ai prossimi 15 anni nel modo di concepire le costruzioni, la pianificazione urbanistica, tenendo insieme efficientamento energetico, miglioramento e adeguamento sismico e innovazione ambientale.

Ecobonus 2017I piani di ricostruzione dopo la terribile emergenza di Amatrice dunque portano con sé un'importante conseguenza per il comparto edile, e per il settore dei serramenti in particolare, che devono alle detrazioni fiscali una fetta importante della loro economia in questi anni.

L'ecobonus è rimasto attivo per tutto il 2016, rientrando nella Legge di Bilancio insieme al contributo ristrutturazioni del 50% e alle detrazioni sull'acquisto di mobili ed elettrodomestici, ma sinora non si era mai parlato davvero di una proroga. In base alle dichiarazioni di Renzi – precedute nei giorni scorsi da alcuni accenni del viceministro all'Economia Enrico Morando – possiamo ora aspettarci che tutto sia riconfermato con le stesse caratteristiche: dovrebbe dunque rimanere il tetto di spesa di 100 mila euro e la stessa modalità, che prevede la detrazione fiscale dall'Irpef o dall'Ires ripartita in 10 anni.